Testata maglia

Il CaDe continua a vincere e ottiene altri tre punti che permettono alla compagine del Presidente Graffione di raggiungere al comando il Sant'Olcese, fermato sul 2-2 dal Mariscotti.

Mister Garbarino per la gara interna contro il Masone si affida al 4-3-2-1. Uomini contati in avanti viste le assenze per infortunio di Verduci, Moreno e Cogorno e la presenza dei soli acciaccati Fiori e Puggioni. Gli undici titolari sono Massone tra i pali, Gamba, Conte, Di Vito e Ferrari in difesa, Campanella, Barile e Barni a centrocampo, Bertolini e Tornatola a supporto di bomber Puggioni.

È il Ca De Rissi a rendersi subito pericoloso con Bertolini che servito da Barile tenta la conclusione dal limite la quale viene però murata dalla difesa avversaria. Il vantaggio arriva al 14esimo: Barile pennella una punizione da sinistra sulla testa di Puggioni che appoggia in rete anticipando difensori e portiere. A metà primo tempo stessi interpreti, stesso risultato: Barile verticalizza di esterno destro per Puggioni che di prima intenzione lascia partire un destro che si infila sul palo lontano. A pochi minuti dal termine della prima frazione di gioco l'arbitro vede un fallo di Ferrari in area (decisione dubbia) e indica il dischetto: Minetti non lascia scampo a Massone e accorcia le distanze. All'intervallo viene espulso Ferrari, caduto in una provocazione di un avversario. I locali dovranno affrontare tutta la ripresa in inferiorità numerica.

Inizia il secondo tempo e dopo appena cinque minuti l'arbitro indica il dischetto per un fallo subito da Gamba. Il contatto, a onor di cronaca, sembra essere fuori area: un rigore dubbio a testa. Bertolini si incarica dal dischetto ma il suo destro violento sbatte contro la traversa e ritorna in campo. Peccato davvero: pochi centimetri più in basso e staremmo parlando di rigore magistrale. Il Masone tenta un timido arrembaggio per provare ad agguantare il pareggio ma Massone non corre pericoli. Il portierone rossoazzurro è bravo a neutralizzare una velenosa punizione di Minetti al 62esimo, deviata in calcio d'angolo. A una decina di minuti dalla fine la parità numerica è ristabilita a causa dell'espulsione di un giocatore appena entrato del Masone. Nei minuti di recupero il Masone segna ma l'arbitro annulla per fuorigioco. La gara si conclude con un bel salvataggio di Conte che permette al Ca De Rissi di conquistare la quinta vittoria consecutiva in campionato e volare al comando della classifica a pari merito con il Sant'Olcese.

Siamo arrivati in vetta, ora viene il bello: restarci!

    

    

    

Copyright ® caderissisangottardo.it. Tutti i diritti riservati. Non duplicare o ridistribuire in nessuna forma.

logo caderissi  
Ca De Rissi
San Gottardo
 
Via di Pino 35, 16138 Genova
P.Iva/C.F. 02117860995 Matricola FIGC: 935610
Fax 010 8561984
Società Affiliata Virtus Entella
Condizioni Utilizzo Cookie Policy       Webmail
 

    

Please publish modules in offcanvas position.