Testata maglia

Il Ca De Rissi fa un passo verso la semifinale di Coppa Liguria vincendo tra le mura amiche per 3-2 contro l'Isolani. Peccato per i due gol subiti, ma vista la gara come si era messa è un risultato molto buono in quanto consente ai ragazzi della coppia Garbarino-Serravalle di poter contare sulla possibilità del doppio risultato nella gara di ritorno.

Il CaDe entra in campo con un 4-3-1-2 che vede Massone in porta, Gamba, Schaffino, Dassereto e Rimassa in difesa, Campanella, Bonasorte, Cogorno e Poggi a centrocampo e Fiori in attacco con Verduci. Passano pochi minuti e la gara si mette in discesa per i locali: Verduci è abile a mettere giù un pallone al limite dell'area piccola, fintare il tiro, far sedere il difensore e scaraventare la sfera in rete. Il vantaggio del Ca De Rissi, meritato per quanto visto, dura poco a causa di una perla di un giocatore ospite che con un tiro al volo dal vertice dell'area batte l'incolpevole Massone con un tiro che si infila sotto la traversa in prossimità del palo lontano. Barile rileva Bonasorte e prova a salire in cattedra mettendo la sua esperienza e tecnica sopraffina a disposizione della squadra. Poggi, con un tocco di mano in area, procura un rigore per gli ospiti ma il tiro termina a latodella porta. Le squadre vanno a riposo sull'1-1.

Le due formazioni rientrano in campo per i secondi 45 minuti. I biancorossoazzurri meriterebbero il vantaggio ma, si sa, il calcio è spietato e così arriva il nuovo vantaggio dell'Isolani con un gran tiro dello stesso giocatore che aveva realizzato il primo gol: stavolta, spalle alla porta, riesce a girarsi e a scaricare una bomba all'incrocio dei pali di prima intenzione. Due tiri meravigliosi: qualcuno potrà anche chiamare in causa la fortuna (che, per carità, ha aiutato le due giocate), ma questa aiuta gli audaci e i due gol sono cercati e davvero meravigliosi. Mister Garbarino e i suoi ragazzi, però, non ci stanno e trovano prima il pareggio con Barile e poi il vantaggio in mischia con Rimassa. Nel frattempo entrano in campo, non insieme, Puggioni, Bertolini e Barni in sostituzione di Fiori, Campanella e Barile. Nel finale i padroni di casa provano ad arrotondare in vantaggio e ad assicurarsi un margine di sicurezza più ampio ma non riescono nell'intento e l'incontro termina 3-2.

Ora testa a sabato: appuntamento a Pontedecimo per il big match di campionato contro il Sant'Olcese. Prima della partita di ritorno contro l'Isolani ci saranno due battaglie in campionato, dalle quali sicuramente i ragazzi non si tireranno indietro.

Forza, Ca De Rissi: uniti si vince!

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

    

    

    

Copyright ® caderissisangottardo.it. Tutti i diritti riservati. Non duplicare o ridistribuire in nessuna forma.

logo caderissi  
Ca De Rissi
San Gottardo
 
Via di Pino 35, 16138 Genova
P.Iva/C.F. 02117860995 Matricola FIGC: 935610
Fax 010 8561984
Società Affiliata Virtus Entella
Condizioni Utilizzo Cookie Policy       Webmail
 

    

Please publish modules in offcanvas position.