Testata maglia

 

Dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Liguria, il Ca De Rissi espugna il Macciò di Masone e porta a casa i primi tre punti anche in campionato.

Le difficoltà di giocare lontano da casa su un campo in erba, terreno a cui non sono abituati i nostri ragazzi, contro un'ottima squadra non sono bastate a fermare il Cade. Mister Garbarino schiera un 4-3-1-2 con Minetti tra i pali, Gandolfo, Conte , Di Vito e Casu a comporre il quartetto difensivo, Barni, Cogorno e Campanella in mezzo al campo con Poggi a sostegno delle due punte Moreno e Puggioni. Non un bel primo tempo da vedere, con tanti cartellini che volano a spese soprattutto dei nostri (all'intervallo saranno cinque i caderissini ammoniti). L'episodio chiave avviene al 30esimo quando Moreno è abile a sfruttare un traversone dalla destra e a fulminare l'estremo difensore locale con un gran tiro che si insacca imparabile all'angolino.

Rientrano in campo gli stessi 22 del primo tempo e dopo 3 minuti il Masone pareggia: Casu perde l'uomo sulla fascia che dopo una galoppata di 40 metri mette in mezzo, la difesa del Cade conquista il pallone ma Cogorno sbaglia il passaggio in uscita favorendo così il tiro di un giocatore del Masone che sorprende Minetti. Il Masone a questo punto vuole la vittoria ma deve fare i conti con l'espulsione di Minetti (omonimo del nostro portiere). Mister Garbarino subito dopo il gol aveva sostituito i due terzini Gandolfo e Casu con Rimassa e Ferrari per garantire più freschezza (anche a causa del campo pesante) ma Rimassa in pochi minuti riceve due cartellini gialli e la parità numerica è ristabilita. A una quindicina di minuti dal termine il terzo cambio, determinante, del Ca De Rissi: Verduci prende il posto di Cogorno e riceve un pallone delizioso da Poggi. A tu per tu con il portiere spara però alto. Nessun problema: pochi minuti dopo si ritrova nella stessa posizione e anziché calciare forte supera il portiere in uscita con un delizioso colpo sotto che si insacca in rete. L'arbitro assegna sei minuti di recupero per le speranze del Masone, interrotte però al 92esimo quando Poggi controlla di testa e mette in mezzo per Puggioni che dalla linea di porta non può far altro che accompagnare con la testa il pallone in rete: 1-3 e può partire la festa sugli spalti e in campo.

Un grazie ai nostri tifosi che ci hanno seguito anche a Masone e si sono fatti sentire, caldi come sempre! Forza Cade!

    

    

    

Copyright ® caderissisangottardo.it. Tutti i diritti riservati. Non duplicare o ridistribuire in nessuna forma.

logo caderissi  
Ca De Rissi
San Gottardo
 
Via di Pino 35, 16138 Genova
P.Iva/C.F. 02117860995 Matricola FIGC: 935610
Fax 010 8561984
Società Affiliata Virtus Entella
Condizioni Utilizzo Cookie Policy       Webmail
 

    

Please publish modules in offcanvas position.