Testata maglia

Il Ca De Rissi vince e convince nella prima partita stagionale. Al campo "Guerrino Strinati" la compagine di Molassana batte a domicilio 2-0 un buon Mariscotti e ottiene tre punti fondamentali nel girone di Coppa Liguria.

Mister Garbarino schiera un 4-3-2-1 con Massone a difendere la porta, Gandolfo, Conte, Di Vito e Rimassa a comporre la linea difensiva, Campanella, Cogorno e Poggi a centrocampo e Moreno e Fiori in sostegno di Puggioni.

La formazione del Presidente Graffione parte subito forte e dimostra di voler far sua la partita cercando di imporre il proprio gioco all'avversario. Il Cade vuole il vantaggio e lo ottiene dopo appena 8 minuti: traversone rasoterra di Fiori, un difensore del Mariscotti va a vuoto mandando fuori causa anche il portiere, per Puggioni è un gioco da ragazzi appoggiare il pallone in porta e correre verso la panchina per festeggiare assieme alla squadra. I locali però non ci stanno e attaccano sapendo di dover ottenere quantomeno una vittoria per poter sperare nel passaggio del turno. Tra l'altro, prima del vantaggio Cade, una conclusione dalla distanza ha fatto correre più di un brivido sulla schiena dei biancorossoazzurri: è stata infatti solo la traversa a negare la gioia del vantaggio alla squadra di casa. Le squadre vanno a riposo su risultato di 0-1.

Le due squadre rientrano in campo con gli stessi 22 del primo tempo e il Mariscotti vuole subito tentare di agguantare il pareggio ma dopo pochi minuti è costretta all'inferiorità numerica a causa di un'espulsione. Il Ca De Rissi ne approfitta e al minuto 60 Cogorno batte una punizione magistrale sulla quale si fionda Moreno che realizza. Inizia la girandola di cambi da una parte e dall'altra: nel Ca De Rissi entra prima Bertolini per Fiori, poi Sanna rileva un acciaccato e ammonito Conte e infine Gamba sostituisce Gandolfo. A questo punto però Bracco si invola verso la porta e nel tentativo di prendere il pallone il neoentrato Bertolini lo sgambetta da dietro. L'arbitro estrae il cartellino rosso, decisione abbastanza severa, specialmente guardando la gestione dei cartellini nel resto della gara. Garbarino sa dell'importanza del doppio vantaggio che consentirebbe alla sua squadra di avere a disposizione due risultati su tre per passare il turno contro il Galata la settimana prossima e inserisce Vallebona per Puggioni in modo da rinforzare il centrocampo privato di un uomo a causa dell'espulsione di Bertolini. L'incontro si conclude senza particolari pericoli per la porta di Massone, con Vallebona che in pochi minuti tenta la gloria personale con due grandi conclusioni da fuori che non impensieriscono l'estremo difensore locale finendo sul fondo.

La partita si conclude e può esplodere la gioia con i primi cori stagionali nello spogliatoio.

Vittoria dedicata all'indimenticato Enzo Audino che ci ha lasciati un anno fa. Siamo sicuri che anche lui abbia festeggiato con noi.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

    

    

    

Copyright ® caderissisangottardo.it. Tutti i diritti riservati. Non duplicare o ridistribuire in nessuna forma.

logo caderissi  
Ca De Rissi
San Gottardo
 
Via di Pino 35, 16138 Genova
P.Iva/C.F. 02117860995 Matricola FIGC: 935610
Fax 010 8561984
Società Affiliata Virtus Entella
Condizioni Utilizzo Cookie Policy       Webmail
 

    

Please publish modules in offcanvas position.