vittoriaxsito3

 

A.s.d. Ca de Rissi San Gottardo è lieta di comunicare che alla guida della Prima Squadra per la stagione 2018/2019 ci sarà Giuseppe Mangiatordi, classe 1975, già allenatore della leva 2004 durante l’anno appena conclusosi.

Giuseppe Mangiatordi, che si è distinto per serietà, dedizione, preparazione e risultati conseguiti, è stato scelto nell’ambito di un programma - con lui condiviso - che la società ha imbastito col gruppo di giocatori coi quali sta lavorando da due anni.

Il connubio tra un allenatore giovane e capace, alla guida di una rosa giovane e capace, per cercare di imbastire un percorso medio-lungo di crescita collettiva.

Per noi è una grossa soddisfazione, nonché missione principale, la valorizzazione sia del settore giovanile, come i numerosi esordi in prima squadra di quest’anno possono testimoniare, che di tutto lo staff, compresa quella di un allenatore cresciuto “in casa” e che proprio i valori di questo ambiente ha contribuito a creare e di cui i valori conosce bene e porta con sé.

È chiaramente una scommessa sia per la società, sia per Mangiatordi dal punto di vista personale e professionale: riteniamo che lo spirito che accompagna tutti noi in questa scelta non possa che alimentare positivamente il lavoro del nostro prossimo futuro.

Un ringraziamento speciale va ai ragazzi della #leva2004 che tante soddisfazioni ci hanno dato quest'anno.

In bocca al lupo Giuseppe.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

Il nostro sesto anno di attività si è concluso, anche quest’anno fortunatamente in linea con le aspettative. L’Asd Ca de Rissi S.G. ringrazia tutti quelli che hanno contribuito nell’avventura di quest’anno: giocatori in primis, poi i tecnici e tutto lo staff.

Non è stato un anno facilissimo come forse l’andamento e la classifica finale potrebbero testimoniare: un ringraziamento speciale va agli allenatori, perché ogni punto conquistato è stato indispensabile e frutto del loro lavoro: quindi grazie a Fabian Lamuedra, che ci ha accompagnato nelle prime partite di quest’anno, dopo averci regalato il sogno della Prima Categoria. E grazie a Danilo Veloce, che lo ha sostituito in corsa garantendoci la tranquillità della salvezza, e dalla cui esperienza abbiamo tutti appreso qualcosa.

Grazie al “baffo”, Ermanno Pastorino, che da due anni è al nostro fianco, regalandoci obiettività di giudizio ed ironia, aiutandoci a riallineare tutti i pensieri sui veri valori che hanno le cose. 

Ma una menzione speciale la vogliamo fare al nostro cuore, quello che batte da anni nel petto del “Cade”, dandoci ossigeno e forza, voglia ed emozioni; questo cuore ha un nome: Louis Adams Serravalle.

Serravalle che da anni ci sopporta, che da anni ci supporta. Serravalle è al nostro fianco sempre: appoggiando o contestando le nostre scelte. Da anni è prima amico, poi team manager, allenatore o viceallenatore: non si può contenere in un ruolo preciso chi ha una passione incontenibile: il suo ruolo è quello di essere il carattere di questa squadra.

È la colla che lega gli allenatori ai giocatori, i giocatori ai giocatori, l’allenatore precedente a quello successivo, un anno all’altro. È il primo acquisto della campagna acquisti di ogni anno.

Un consiglio a tutte le società, l’unico che possiamo dare: volete raggiungere il vostro obiettivo stagionale?  Provate a portarci via lui.  Grazie veramente di tutto Louis.

Lo staff della prima squadra

 

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

L’ultima partita del campionato Lavoratore Uisp, della serie A2, ha visto i nostri ragazzi del CadeSango Uisp, affrontare in casa al “Ferrando” di Cornigliano, la giovane compagine del Nazario et Celso; il sogno era quello di battere gli avversari e sperare in una sconfitta, unico risultato a noi utile, della diretta concorrente Polisportiva S.Esebio, guadagnando così un “pass” per i playoff.

Purtroppo i giovani ragazzi di Arenzano partono fortissimo e già a metà della prima frazione di gioco il risultato ci vede sotto di due gol.

Nel secondo tempo, con una mentalità completamente opposta a quella del primo, riusciamo a raggiungere il pareggio con un “uno, due” dirompente; le marcature sono di Bonaiuti ed Esposito, sembra tutta un altra partita. La foga di portarci in vantaggio però, ci porta a commettere ancora un errore ed il conseguente terzo gol degli avversari; il resto della partita è decisamente frastagliato causa delle continue interruzioni da parte del direttore di gara, che reputa troppo animato il proseguo del match. La partita si conclude con una sconfitta, e dal campo di Sant’Eusebio, arriva la notizia che la Polisportiva ha pareggiato, quindi ogni nostro risultato sarebbe stato inutile per la classifica e per la folle rincorsa ai playoff.

Ad ogni modo questa è stata una stagione memorabile per i ragazzi del CadeSango, essendo alla prima esperienza nel campionato Lavoratore Uisp, abbiamo chiuso al quinto posto finale giocandoci fino all’ultima giornata un posto ai playoff, obbiettivo decisamente importante e non facile da raggiungere, viste le agguerrite avversarie che da anni animano questo campionato; il gruppo di ragazzi che si è venuto a creare è meraviglioso, come lo è anche l’attaccamento alla maglia; l’appuntamento è rimandato alla prossima stagione dove proveremo a fare ancora meglio e a tenere alti i nostri colori, forza CadeSg

#forzacade
#finoallafineilcaderissi
#divertirsiègiàvittoria

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

Ultima partita della stagione per il Ca De Rissi SG terminata con una sconfitta dopo una partita ricca di gol, risultato finale Vecchiaudace Campomorone 5 - 4 Ca De Rissi. 

Il CaDe inizialmente tiene le redini del gioco e va in vantaggio prima con Moreno che calcia al volo dopo un’azione manovrata; poi raddoppia con una percussione di Keita, 0-2. La squadra di casa prima accorcia le distanze con Fravega e poi ottiene il pareggio con il colpo di testa di Draghici a seguito di un calcio di punizione laterale, 2-2. Draghici porta in vantaggio il Vecchiaudace al 32’ con un’ottima azione personale e un tiro a giro sul secondo palo, 3-2. 

Al 49’ Draghici trova il gol a seguito di una palla persa ingenuamente dalla difesa ospite, supera Lusardi e segna a porta vuota, 4-2. Al 67’ Casanova firma il pokerissimo, 5-2. Nel finale ancora Moreno accorcia le distanze, 5-3. Poco dopo Comberiati, che già precedentemente è andato vicino al gol, riapre la partita, 5-4. Il Cade trova l’incrocio dei pali con Cosentino che calcia dalla distanza, ma non c’è niente da fare, la palla esce e la partita termina 5-4 per il Vecchiaudace Campomorone

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

Esordio in #primasquadra per il nostro Lorenzo De Martini #leva2001 nel secondo tempo della partita tra Vecchia Audace Campomorone e Ca De Rissi SG. 

Complimenti Lorenzo!!!

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

    

    

Please publish modules in offcanvas position.

INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui. Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.