logo caderissi
  Ca De Rissi San Gottardo
    Associazione Sportiva Dilettantistica
 
facebook logo   youtube logo   Twitter logo   instagram logo   busta
 

Ca De Rissi - Masone 2:1

25 Aprile 2015: Campo Grondona di Pontedecimo. Il sogno del Ca de Rissi si infrange in semifinale contro il Mignanego.

23 Aprile 2016: Campo Federico Mario Boero di Molassana. Il sogno del Ca de Rissi prosegue dopo la vittoria in semifinale contro il Masone.
 
A distanza un anno meno due giorni, i nanetti, Mister Garbarino, il Team Manager Louis Serravalle e tutta la dirigenza affrontano nuovamente la semifinale dei play off dopo un anno ricco di emozioni, di alti e bassi e di tante soddisfazioni, a partire dalla consapevolezza che confermarsi è sempre difficile ed ancor di più migliorarsi. Già perché a questo punto della stagione sportiva il bilancio in casa rosso - bianco - azzurra non può che essere positivo: semifinale di Coppa Liguria raggiunta e qualificazione sfuggita di un soffio; finale play off conquistata.
 
E' stata dura tutta la stagione e di certo non poteva essere da meno anche la sfida col Masone, avversario che fino all'ultimo ha dato filo da torcere, ma che alla fine è uscito sconfitto dal catino di Molassana. L'undici di partenza del profeta Garbarino è composto da Nanfria in porta, difesa a 4 formata da Gamba, Ferrari, Di Vito e Dassereto, in mediana Campanella, Barni e Barile con il rientrante Poggi dietro il duo d'attacco Cogorno - Moreno.
 
Il match si dimostra subito vibrante anche se le occasioni stentano ad arrivare. La prima palla goal della partita è per il Masone attorno al 20' con una conclusione da fuori area deviata che impegna severamente Nanfria. Dopo pochi minuti risponde il Ca de Rissi con Cogorno che, servito da Ferrari, entra in area da sinistra ma calcia sul fondo. Al 30' Barile è costretto a lasciare il campo a Fregosi, ed un minuto più tardi i nanetti passano in vantaggio. Verticalizzazione sulla destra per Poggi che di tacco appoggia centralmente per il tenace Gamba, assist in mezzo all'area per Moreno che stoppa e conclude di esterno destro superando il portiere in uscita.
 
Il Masone si riversa in attacco alla ricerca del pari e lo raggiunge a quattro minuti dal termine grazie ad un calcio di rigore trasformato da Minetti che spiazza Nanfria.
 
Dopo i primi 45 minuti il risultato di parità vede comunque in vantaggio i colchoneros, anche se servirebbero i tempi supplementari.
 
La ripresa comincia subito con il secondo cambio obbligato di Mister Garbarino che manda in campo Fiori al posto di Campanella arretrando così in mediana Poggi.
Subito protagonista Nanfria che va a togliere dal sette un colpo di testa di un avversario. Sul capovolgimento di fronte è Puggioni, da poco entrato al posto di Dassereto (con Poggi arretrato in difesa), a far gridare al goal: azione caparbia sulla sinistra di Ferrari, cross, aggancio di Puggioni che dopo un dribbling secco calcia in porta; la palla tocca la parte inferiore della traversa e rimbalza per terra dando l'illusione del goal, comunque non concesso dall'ottimo arbitro.
 
Il match vola via così, con ancora un sussulto del Masone con conclusione ravvicinata respinta dall'insuperabile Nanfria e con il goal decisivo dei Nanetti. Minuto 41: Moreno lavora bene un pallone sulla destra e crossa in mezzo dove il pistolero Puggioni taglia sul primo palo e insacca di piattone sotto la traversa.
 
Dopo quattro minuti di recupero la conclusione del match fa esplodere la gioia di tutto l'entourage rosso - bianco - azzuro, e, soprattutto fa continuare il sogno....
 
0
0
0
s2smodern

    

    

    

Please publish modules in offcanvas position.