logo caderissi
  Ca De Rissi San Gottardo
    Associazione Sportiva Dilettantistica
 
facebook logo   youtube logo   Twitter logo   instagram logo   busta
 
 
CHI GIOCA LEALMENTE E’ SEMPRE VINCITORE
(Ispirato al Codice Europeo di Etica Sportiva)
 
Obiettivo
Questo Codice nasce dal principio che le considerazioni etiche insite nel "gioco leale" (fair play) non sono elementi facoltativi, ma devono rappresentare vero e proprio fondamento dell’attività sportiva, in ogni fase e ad ogni livello dell’attività calcistica.
Questo documento fornisce un solido quadro etico per combattere le pressioni esercitate dalla società contemporanea che minacciano seriamente le basi tradizionali dello sport, costruite sul fair play, sullo spirito sportivo e sul rispetto dell’avversario.
Obiettivo fondamentale è il “fair play” di tutti i rappresentanti dell’ A.S.D. Ca de Rissi, giocatori e dirigenti. Il Codice è rivolto anche agli adulti che hanno un'influenza diretta o indiretta sull’ educazione e la partecipazione dei giocatori più giovani allo sport.
Il Codice esorta a praticare il gioco del calcio a livello dilettantistico traendo soddisfazione, responsabilizzando i giocatori e dirigenti a promuovere il gioco leale e rispettoso e nel garantire che questi elementi cosi importanti vengano sempre rispettati.
 
Definizione del fair play - il gioco leale
Fair play significa molto di più che il semplice rispetto delle regole. Esso incorpora i concetti di amicizia, di rispetto degli altri e di spirito sportivo. Il fair play è un modo di pensare, non solo un modo di comportarsi. Esso comprende la lotta contro l'imbroglio, contro le astuzie al limite della regola, la lotta al doping, alla violenza (sia fisica che verbale), allo sfruttamento, alla diseguaglianza delle opportunità, alla commercializzazione eccessiva e alla corruzione.
Il fair play é un concetto positivo. Il Codice riconosce lo sport quale attività socio-culturale che arricchisce la società e l'amicizia tra le squadre, a condizione di essere praticata lealmente. Lo sport viene anche riconosciuto quale attività che - praticata in modo leale - offre agli individui l'opportunità di conoscere se stessi di esprimersi e di raggiungere soddisfazioni e di ottenere successi personali, acquisire capacità tecniche e dimostrare abilità, di interagire socialmente, divertirsi, raggiungere un buono stato di salute. Con la sua vasta gamma di società sportive e di operatori volontari, il calcio è occasione di partecipazione e di assunzione di responsabilità. Inoltre, un coinvolgimento consapevole in alcune attività può contribuire a promuovere la sensibilità nei riguardi dell'ambiente.
Ognuno di noi ha una propria responsabilità ed un proprio ruolo da svolgere. Questo Codice di Etica è efficace soltanto se tutti noi siamo disposti ad assumerci le responsabilità che vengono indicate.
 
Codice dei giocatori
I giocatori devono ispirarsi ai più alti valori di lealtà, umiltà, rispetto ed educazione nei confronti dei propri compagni di squadra, dei propri dirigenti, degli avversari e dei giudici di gara.
I giocatori dell’A.S.D. Ca de Rissi hanno le seguenti responsabilità:
1. Impegnarsi ad avere sempre un comportamento esemplare sia dentro che fuori dal campo e che questo costituisca un modello positivo per i compagni, avversari e giudici di gara
2. Non premiare in alcun modo i comportamenti sleali, nè adottarli personalmente, nè chiudere gli occhi su quelli di altri
3. L’ A.S.D. Ca de Rissi respinge l'uso della violenza di qualsiasi natura da chiunque sia coinvolto nell’attività sportiva
4. Assumersi la responsabilità personale delle proprie azioni
5. Rispettare i propri compagni di squadra, i propri dirigenti e tutta la squadra avversaria, dirigenti e giocatori
6. Impegnarsi a fornire la massima collaborazione al fine di facilitare l’operato dei giudici di gara
7. Impegnarsi a rispettare le richieste della società
8. Impegnarsi nell’arrivare in orario agli appuntamenti sportivi ed avvisare quanto prima i dirigenti preposti in caso di impossibilità a presenziare od a rispettare gli orari consigliati
9. Ricordarsi sempre il privilegio che rappresenta la possibilità di praticare lo sport ed in particolare il gioco del calcio
10. La violazione delle norme del Codice potrà portare la dirigenza a decidere sull’eventualità di intraprendere provvedimenti verso i giocatori
11. Mettere il proprio lavoro al servizio dei propri compagni di squadra
 
Codice dei dirigenti, allenatori e collaboratori
I giocatori sono le persone più importanti in questo sport. Giocare per la squadra e per la squadra a vincere, è la parte più importante del gioco. Ma non vincere a tutti i costi.
Tutti i dirigenti, allenatori e collaboratori dell’ A.S.D. Ca de Rissi devono ispirarsi ai piu alti valori di lealtà, umiltà, rispetto ed educazione nei confronti dei propri giocatori, degli avversari e dei giudici di gara.
I dirigenti, allenatori e collaboratori dell’ A.S.D. Ca de Rissi devono essere consapevoli del fatto che quasi tutte le loro decisioni e le scelte quotidiane delle azioni, così come obiettivi strategici, hanno implicazioni etiche.
I dirigenti, allenatori e collaboratori dell’ A.S.D. Ca de Rissi hanno le seguenti responsabilità:
1. Rispettare i diritti, la dignità e il valore di ogni persona e di trattare ogni uomo ugualmente nel contesto di questo sport
2. Mettere il benessere e la sicurezza di ogni giocatore al di sopra di ogni altra considerazione, compreso lo sviluppo delle prestazioni
3. Fare in modo che la società possa diventare esempio tangibile di fair play, educazione e rispetto per le altre squadre dei tornei in cui la stessa società milita
4. Non utilizzare o tollerare un linguaggio inappropriato
5. Impegnarsi a far si che il rispetto dei propri giocatori e degli avversari non siano mai messi in discussione
6. Garantire che tutte le decisioni prese siano conformi a questo codice di etica, e che siano applicate nello spirito di una corretta disciplina sportiva ed al rispetto dell’uomo e del singolo giocatore
7. Decidere sull’eventualità di intraprendere provvedimenti verso giocatori o altri dirigenti qualora questi non rispettino le regole di lealtà e rispetto dell’avversario o giudice di gara durante gli incontri di calcio (indipendentemente dal tipo di incontro)
8. Mostrare rispetto per i giudici di gara e le decisioni prese, impegnandosi a fornire la massima collaborazione al fine di facilitarne l’operato
9. Impegnarsi a rispettare le decisioni prese dagli organi societari ed intraprendere le azioni al fine che queste decisioni siano applicate 

    

    

    

Please publish modules in offcanvas position.