vittoriaxsito3

 

Sconfitta amara e partita da dimenticare per il Ca De Rissi che esce sconfitto per 1 a 4 contro un San Gottardo cinico e letale.

A due minuti dal fischio d’inizio, Carrà viene lasciato inspiegabilmente da solo in area a seguito di un traversone e sigla il gol dello 0-1. I Colchoneros sembrano non essere scesi in campo e al 9º minuto Favalli raddoppia facilmente su un cross teso a rasoterra, nessuno riesce a chiudere e la palla viene appoggiata in porta, 0-2. Il Cade lascia giocare ancora troppo facilmente il centrocampo avversario, così al 15’ Favalli sul filo del fuorigioco detta il passaggio e si inserisce tra le linee, prontamente viene effettuato un lancio a scavalcare la difesa, Lusardi non può fare nulla in uscita, 0-3.

Sul 3-0 i Biancorossoazzurri decidono di svegliarsi e rischiano di segnare due reti in pochi minuti, ma il tiro esemplare di Taravella, a seguito di un’azione ben congegnata, sfiora la traversa e Danfakha calcia alto sottoporta dopo un’azione rocambolesca derivata da un calcio d’angolo.

Nel secondo tempo il Cade entra sicuramente più motivato ed il San Gottardo smette di giocare, ma gli attacchi sono ancora inefficaci. Al 53’ Cavallaro accorcia le distanze con una punizione magistrale, 1-3, sulla scia dell’entusiasmo il centrocampista effettuerà poi una gran prestazione di intensità e qualità. Per il resto della partita i Colchoneros giocano bene ma senza scalfire la difesa avversaria in nessuna azione eclatante; le energie iniziano a calare dopo il 70’ e vengono effettuati cambi per dare freschezza e rapidità ma ormai il San Gottardo si piazza compatto e non concede più disantetenzioni. Al 90’ Favalli cala il poker, 1-4, il Caderissi ormai tutto all’attacco prende un contropiede in cui il San Gottardo si dimostra ancora letale e non perdona l’ennesima disattenzione.  

Come detto inizialmente, partita da archiviare e grandi meriti al San Gottardo, è doveroso però elogiare il secondo tempo biancorossoazzurro che ha permesso a questi giovani ragazzi di uscire comunque a testa alta dal campo, nonostante l’assenza generale iniziale.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

Ancora una vittoria per i ragazzi di Mr. Borda, questa è la sesta consecutiva, che allunga a otto la striscia di risultati positivi per i “colchoneros”. A farne le spese è stato il Genova Calcio Linea Messina, il “derby di Cornigliano” è stato deciso da una doppietta di Esposito, venerdì davvero incontenibile, oltre la doppietta aveva messo a segno una rete annullata per un fuorigioco veramente molto dubbio.

Il primo tempo è stato nettamente di marca Cade, le trame di gioco fluide e veloci hanno hanno messo all’angolo gli avversari, per i nostri si sono messi in evidenza Calabrese e Bonaiuti, che con il loro dinamismo hanno espresso un gran bel gioco. Nel secondo tempo, i ritmi non si sono abbassati e i nostri hanno accusato un po’ il dispendio di energie usate nella prima parte di gara; così gli “arancioni” hanno prodotto alcuni attacchi pericolosi, fino all’azione che li ha portati a subire un fallo nella nostra area, con conseguente assegnazione del giusto penalty, realizzato con un esecuzione imparabile per Massoli, che si era già prodigato in un splendida parata poco prima.

I ragazzi tengono botta fino alla fine del tempo regolamentare e di recupero e finalmente possono andare a festeggiare una partita che, per il gioco espresso e le tante occasioni create, andava chiusa già nella prima fazione di gara. Il prossimo turno ci vede impegnati contro la prima in classifica e tutt’ora imbattuta, squadra del girone A, ma l’entusiasmo e la voglia saranno sicuramente dalla nostra.

#forzacade
#finoallafineilcaderissi
#divertirsiègiàvittoria

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

Partita piena di emozioni al campo Morgavi, il Cade porta a casa un solo punto dopo un match in cui è andato in vantaggio per tre volte consecutive, andiamo ad analizzare i momenti salienti: al 13’ i Colchoneros segnano il gol del 0 a 1 con una grande azione collettiva che porta al cross sul secondo palo di Fraterrigo, Ballabene calcia in solitudine, si gonfia la rete. Al 17’ Veloce, nel tentativo di stappare la palla a Rossi, commette fallo in area, lo stesso Rossi va sul dischetto ed è 1 a 1. Al 31’ Veloce cerca di rimediare con un passaggio filtrante di pregevole fattura, Taravella non riesce a calciare bene sull’ottima uscita del portiere avversario e il pallone sfila fuori di poco. Al 36’ Lusardi si infortuna al volto su un’uscita bassa, al suo posto entra Giovanni Vezzoso, classe 2001, alla sua prima partita “con i grandi”. Il giovane portiere, nonostante i due gol subiti nei restanti 60 minuti su cui però non poteva fare nulla, si è distinto per carattere, sicurezza tra i pali e ottime parate in tuffo. Al 41’ il Cade passa di nuovo in vantaggio su calcio d’angolo, Veloce crossa benissimo, Taravella al volo di piattone la mette in buca d’angolo: palo gol, il portiere locale resta immobile, 1 a 2. Al 47’ disattenzione difensiva su rimessa laterale, Morani spizzica di testa e Rossi si trova da solo in area sul secondo palo, Vezzoso non può fare nulla, 2 a 2.

Nel primo tempo il Caderissi dunque domina a livello di gioco espresso ma i due unici errori dovuti ad un calo di concentrazione gli costano davvero caro.

Nel secondo tempo i locali si affidano ai lunghi rinvii del portiere, i Biancorossoazzurri invece continuano a tramare azioni pericolose fino all’incredibile tiro di Cavallaro al 79’ che calcia una bomba che però esplode sulla traversa. Negli ultimi dieci minuti il Cade tenta con le ultime forze e le ultime idee di sorprendere la difesa avversaria, Ballabene si inserisce dalla sinistra versa l’ala destra, viene prontamente servito e crossa rasoterra al centro, Alex Moreno, subentrato a metà del secondo tempo, si smarca benissimo e sigla con facilità il gol del 2 a 3. Sembra fatta ma ancora una volta una mancata capacità di gestione finale costa il pareggio dei locali al 97’: un errore sulla destra regala il pallone a Parlato che si diletta in una gran serpentina, nessuno riesce a fermarlo, sul fondo la palla viene messa a rimorchio, nessuno segue Morani che calcia di prima intenzione nell’angolino alto da distanza ravvicinata, Vezzoso sfiora ma non basta, 3 a 3.

Il Caderissi esprime un gioco che fa letteralmente paura anche alle prime in classifica, c’è sicuramente rammarico per i soli due punti strappati nelle ultime tre partite, ma visti i 30 punti ancora disponibili da qui a fine campionato e la qualità del gioco espressa, i Colchoneros posso ancora sognare.

secolo 2018 02 11

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

Esordio in prima squadra dal primo minuto per Giovannni Vezzoso, nostro portiere della leva allievi 2001, domenica scorsa nel pareggio 3 a 3 contro la Sampierdarenese.

Complimenti Giovanni.

 

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

 

La seconda partita del girone di ritorno del campionato Lavoratore Uisp A2 girone A, ha visto la nostra squadra affrontare un avversario diretto per le posizioni importanti della classifica; la partita contro il CSKA Pizza è cominciata sotto il segno della regolarità, le due formazioni si sono studiate in campo e la perfetta retroguardia del Cade non ha concesso veramente nulla agli attaccanti avversari; nella prima frazione di gioco da notare un nella azione conclusa con botta da fuori area di Perziano, che esalta i riflessi del portiere del CSKA. La ripresa inizia con le stesse trame di gioco, con l’ingresso in campo di Ferretti e Cardellini, il Cade accelera, e dopo una stupenda azione corale, Gattorna sposta gli equilibri e segna un gol stupendo. La partita si scalda e gli avversari diventano più fallosi, a farne le spese sono i capitani: dopo un brutto fallo su capitan Tornatore, i due si “prendono” a muso duro, e l’arbitro soffoca sul nascere i loro bollenti spiriti, mandandoli entrambi sotto la doccia. Nel finale ancora una parata “salva-risultato” di Massoli, che conferma l’ottimo momento di forma di tutto il reparto difensivo, 3 gol nelle ultime 8 partite ufficiali.

Si allunga ancora la “striscia positiva” e sopratutto la squadra si afferma nella zona alta della classifica, il sogno continua insieme all’entusiasmo di tutti i ragazzi.

#forzacade
#finoallafineilcaderissi
#divertirsiègiàvittoria

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

    

    

Please publish modules in offcanvas position.

INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui. Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.